top of page
REX4 VUOTO.png

MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL'ARIA SUL TERRITORIO DI MOLA DI BARI

MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL'ARIA SUL TERRITORIO DI MOLA DI BARI

Mercoledì 30 Novembre, presso la Sala Consiliare del comune di Mola di Bari, l’amministrazione e i rappresentanti di Wiseair (questi ultimi da remoto) presenteranno le analisi nel dettaglio mettendosi a disposizione dei cittadini per approfondire il tema e capire come sfruttare al meglio il servizio nei prossimi mesi.

A Febbraio era stata completata l'installazione di 4 dispositivi per il monitoraggio della qualità dell’aria sul territorio del Comune di Mola di Bari. Nei mesi successivi l’Amministrazione è stata affiancata da Wiseair per l’interpretazione continua delle rilevazioni.
L’infrastruttura di sensori Wiseair è in grado di rilevare e comunicare i seguenti dati ambientali:

Particolato atmosferico (PM10, PM4, PM2.5, PM1);

Temperatura;

Umidità relativa.
I quattro sensori Wiseair sul territorio di Mola di Bari sono installati nelle seguenti posizioni:
1. Frazione di Cozze
2. Piazza XX Settembre
3. Municipio
4. Frazione di San Materno
I dati raccolti da questi quattro sensori sono stati da subito e sono, in qualunque momento, visibili sull’app gratuita Wiseair scaricabile da ogni cittadino.
L’amministrazione ha deciso oggi di condividere i dati raccolti nel periodo Marzo-Settembre in cui la qualità dell’aria a Mola di Bari è risultata pulita, Qui di seguito i grafici riportanti le concentrazioni medie sul territorio, prima di PM2.5 e poi di PM10, e un approfondimento per facilitare ai cittadini la lettura del dato.
La lettura dei due grafici è facilitata dalla comparazione dei dati agli standard fissati dall’ Agenzia Ambientale Europea (EEA) tramite l’Air Quality Index, il quale propone degli intervalli di misurazione di PM2.5 e PM10 oltre i quali la qualità dell’aria può iniziare ad avere un impatto significativo sulla salute delle persone . Nello specifico i due limiti sono:
1. Oltre i 25 ug/m3 di media giornaliera per il PM2.5
2. Oltre i 50 ug/m3 di media giornaliera per il PM10
Possiamo dedurre quindi che: dall’inizio delle rilevazioni sul territorio, le concentrazioni di PM2.5 e PM10 non hanno mai superato le soglie fissate dall’Agenzia Ambientale Europea, continuando a confermare la buona qualità dell’aria sul territorio di Mola di Bari.
“La salvaguardia ambientale costituisce uno degli elementi essenziali per garantire la sostenibilità del vivere cittadino. Questo progetto di estrema attualità e importanza si inserisce tra le diverse azioni adottate da questa Amministrazione con il fine di proteggere e tutelare la salute dei cittadini – dichiara il sindaco, Giuseppe Colonna - Queste attività sono volte a garantire impatti in grado di produrre nel tempo cambiamenti tangibili nel comportamento negli stili di vita dei cittadini”.
Secondo l’assessora all’ambiente Elvira Tarsitano: “Questo servizio di monitoraggio, diffuso e capillare, della qualità dell'aria fornirà al Comune i dati necessari per individuare nuove azioni volte alla salvaguardia della salute dei cittadini e al rilancio del proprio territorio per incentivare un turismo lento e sostenibile”.

bottom of page